Il SubSinnai è Campione d’Italia di apnea outdoor 2018

Si sono conclusi i campionati italiani di apnea in assetto costante a Villasimius svoltisi dal 12 al 14 ottobre rispettivamente nelle specialità rana, bipinne e monopinna



Si sono conclusi i campionati italiani di apnea in assetto costante a Villasimius svoltisi dal 12 al 14 ottobre rispettivamente nelle specialità rana, bipinne e monopinna.

Quest’ultima prevista nella giornata di domenica è stata purtroppo annullata per le condizioni meteo.

Nella giornata di venerdì nella specialità senza attrezzi podio femminile composto da Giovanna Pettinau (SubSinnai), seconda con -20 metri e Yara Espis (Blueworld) con – 41 metri e campionessa italiana.

Podio maschile così composto: terzo posto per Fabio Russo Lucerna (ASD Acquatica) con – 46 metri, secondo posto per Davide Carrera (SubSinnai) con – 51 metri e primo posto per Antonio Mogavero (Y-40) con -53 metri e campione italiano.

Sabato nella specialità bipinne femminile terzo posto per Marianna Zarbo (ASD Acquatica) con -30 metri, secondo posto Yara Espis (Blueworld) con -55 metri e primo posto per Chiara Obino (Blueworld) con -75 metri.

Sul Podio maschile bipinne al terzo posto Daniele Pisu (SubSinnai) con – 65 metri, secondo posto Davide Carrera (SubSinnai) con – 66 metri e primo posto per Antonio Mogavero (Y-40) con -78 metri e campione italiano.

Alla società SubSinnai è andato il titolo di Campione d’Italia di Apnea Outdoor 2018 per società.

Ultima modifica: 15 ottobre 2018

In questo articolo