Il Cagliari si addormenta nel secondo tempo, l’Atalanta vince con un guizzo di Hateboer

Buio rossoblù alla Sardegna Arena, i lombardi portano via i tre punti dopo un primo tempo con i sardi più incisivi. Adesso la zona retrocessione è distante solo quattro punti. Birsa e Thereau si infortunano



Niente da fare per il Cagliari, l’Atalanta fa festa alla Sardegna Arena grazie a un guizzo di Hateboer al minuto cinquanta. Un colpo di testa dopo un cross “sporcato” dalla difesa cagliaritana mette l’attaccante nerazzurro in condizione di infilare Cragno. Un primo tempo con i rossoblù più protagonisti, i dolori arrivano soprattutto nella ripresa. Danni fisici per Birsa e Thereau. E ci si mette pure la sfortuna, con la traversa colpita al 92esimo da Deiola.

 

Così, dopo la sconfitta con il Sassuolo, arrivano i zero punti anche con l’Atalanta. E la classifica inizia a far tremare le vene nei polsi dei tifosi rossoblù: la serie B dista appena quattro punti, e il dieci febbraio c’è il Milan.

Ultima modifica: 4 febbraio 2019

In questo articolo