Fuga di migranti dal Cpa l’aeroporto chiude e riapre dopo oltre 2 ore

Voli cancellati, le ricerche degli immigrati fuggiti sono in corso



Riaperto l’aeroporto di Cagliari-Elmas, rimasto chiuso per oltre due ore a causa della fuga di alcuni immigrati, ospiti del Centro di prima accoglienza che ha sede proprio accanto alle piste dello scalo cagliaritano. Secondo quanto si è appreso, sarebbero sette gli stranieri che sono riusciti ad allontanarsi dal Cpa, ma un paio sarebbero già stati bloccati.

Altri sette sembrano al momento spariti nel nulla: le ricerche sono in corso, ma si esclude che possano ancora trovarsi nell’area aeroportuale. Nel frattempo, un aereo Alitalia per Roma che sarebbe dovuto decollare alle 19,30 e quello per Milano delle 20, sono stati costretti a restare a terra in attesa della riapertura dello scalo.

Non è la prima volta che l’aeroporto deve rimanere chiuso in seguito alla fuga dei migranti. Ultimo, in ordine di tempo, l’episodio dello scorso dicembre: decine di migranti erano scappati verso la pista e lo scalo è stato riaperto soltanto quattro ore dopo.

Ultima modifica: 20 June 2017

In questo articolo