Nuova continuità, Fi: “Penalizzati gli emigrati sardi”

“Con la cancellazione della tariffa unica Pigliaru e Toninelli penalizzano gli emigrati sardi che con la nostra continuità potevano beneficiare almeno per 9 mesi delle stesse tariffe dei residenti”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore di Forza Italia per la Sardegna



“Con la cancellazione della tariffa unica Pigliaru e Toninelli penalizzano gli emigrati sardi che con la nostra continuità potevano beneficiare almeno per 9 mesi delle stesse tariffe dei residenti”. Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, deputato e coordinatore di Forza Italia per la Sardegna. “È un vero e proprio misfatto – prosegue l’esponente azzurro- contro i figli della Sardegna che vivono fuori dall’isola. Né la Giunta regionale né il Governo hanno accennato un minimo di difesa dei nostri diritti davanti agli euroburocrati di Bruxelles. Sarebbe bastato invocare l’articolo 16 del Regolamento 1008 del 2008 per sostenere efficacemente le ragioni di una continuità territoriale rispondente alle esigenze di sviluppo economico e sociale della Regione. Invece don Abbondio Pigliaru e Ponzio Pilato Toninelli se ne sono infischiati di un intero popolo. Avevamo presentato un’interrogazione al ministro per sollecitare un intervento, ma evidentemente è troppo impegnato nella propaganda per occuparsi di questioni reali e concrete. Questa vicenda non finisce qui – ha concluso Cappellacci- daremo battaglia in ogni sede”.

Ultima modifica: 12 luglio 2018

In questo articolo