Caso Orlandi, trovati altri resti umani alla Nunziatura: il mistero si infittisce

Potrebbero essere di una persona tra i 25 e i 35 anni



Ancora colpi di scena sulle ossa ritrovate in Nunziatura apostolica a Roma. Si tratterebbe di una mandibola e un cranio che si aggiungono alla scheletro al quale mancano gli arti inferiori trovato alcuni giorni fa. Si indaga se possano essere in qualche modo legate ai casi delle scomparse Emanuela Orlandi e Mirella Gregori.

I resti umani ritrovati potrebbero essere di una persona tra i 25 e i 35 anni. Quindi si escluderebbe la prima scomparsa all’etĂ  di 15 anni nel 1983, quando era solo un’adolescente. Idem per la Gregori. Ma in ogni caso gli esperti spiegano che etĂ  e sesso non possono essere confermati “prima di avere i risultati dei test di laboratorio”, come afferma il perito Arcudi nell’articolo del nostro giornale partner Quotidiano.net. “Solo con questi esami potremo stabilire la datazione delle ossa, anche in base all’analisi del terriccio nel quale sono state interrate “.

 

Ultima modifica: 6 novembre 2018

In questo articolo