Carnevale a Cagliari, 2 settimane di eventi: sfilate anche a Giorgino e Pirri

Maschere, sfilate e zeppole dal centro alla periferia della cittĂ : dal 4 al 18 febbraio "si scherza sul serio". Il Comune spende 50mila euro. Ecco TUTTO L'ELENCO degli appuntamenti



Di Paolo Rapeanu

Due settimane di sfilate, spettacoli teatrali, maschere tradizionali e zeppole sino al l’immancabile pentolaccia, tutto al ritmo di Sa Ratantira: da domenica 4 a domenica 18 febbraio torna – tra Pirri e il Villaggio Pescatori, passando per il centro – il Carnevale cagliaritano. Sono diversi i gruppi che partecipano, sei. Il Comune mette a correre 50mila euro.

Si parte domenica 4 alle 18:30, all’auditorium di piazzetta Dettori, con lo spettacolo-concerto Maschere di Carta: l’attore Giacomo Casti, il musicista Andrea Congia e la band FĂ ulas conducono il pubblico in un viaggio tra i fuochi e i simboli del Carnevale in Sardegna. La prima sfilata cittadina giovedì 8 febbraio, alle 18,nel Corso Vittorio, con i tamburi dei gruppi pronti a dettare il ritmo del passaggio delle maschere. Sabato 10 appuntamento a Pirri, una grande novitĂ . Due sfilate dalle 16:30 e festa finale a centro culturale Exmè. Sempre sabato, protagonista ancora il Corso Vittorio, dalle 18: Ratantira tra via Manno, via Garibaldi, via Sonnino, via Roma, Largo Carlo Felice, piazza Yenne e le vie di Stampace. Martedì grasso, il 13 febbraio, ultima sfilata in piazza Giovanni XXIII: partenza alle 17:30 e arrivo a Stampace, in via Santa Margherita, per il rogo di Re Cancioffali. Due appuntamenti domenica 18 febbraio, con la pentolaccia: la Vespiglia in via Azuni e, dalle 17, ultimi coriandoli e stelle filanti di Carnevale al Villaggio Pescatori.

Ultima modifica: 2 febbraio 2018

In questo articolo