Sant'Elia, ratti nei palazzi? Area:"Colpa della mancata manutenzione"

Arriva la replica di Area, titolare delle case di edilizia popolare a Sant'Elia, alla denuncia dei residenti in merito alla presenza di topi nei palazzi del quartiere: "Queste spiacevoli situazioni vengono a crearsi a causa della poca cura degli spazi comuni, che vengono abbandonati a se stessi. Auspichiamo una gestione responsabile delle aree comuni da parte degli assegnatari" 

Autore: Redazione Casteddu Online il 19/05/2017 17:01



Sant'Elia, ratti nei palazzi? Area:"Colpa della mancata manutenzione"

Alcuni giorni fa il nostro giornale ha pubblicato un articolo dando voce alla denuncia di un residente di Sant'Elia che si era visto entrare per l'ennesima volta un topo in casa. Un problema, aveva riferito,  che stava diventando allarmante. Arriva oggi la risposta di Area, titolare delle case di residenza pubblica del quartiere.

"Tali situazioni spiacevoli vengono a crearsi a causa della poca cura nella manutenzione degli spazi comuni, che vengono abbandonati a loro stessi se non utilizzati come deposito di materiali e spazzatura. si legge in una nota. Per questa ragione AREA auspica che tutti gli assegnatari provvedano ad una gestione responsabile delle aree comuni, così come ribadito nel contratto di locazione e come il senso civico di ogni cittadino dovrebbe suggerire. Si fa presente che AREA sta procedendo, di concerto con la Regione Autonoma della Sardegna e il Comune di Cagliari, all’attuazione di un piano di riqualificazione dei suoi edifici presenti nel quartiere. Tale riqualificazione comprenderà anche la revisione di tutte le aree pubbliche"


TAGS:  sant elia   ratti   area