Cagliari, via tutti i clochard: l’Hotel Disperazione chiude dopo mesi di proteste

Una specie di Hotel Disperazione incastonato tra viale Bonaria e viale Diaz, con il fetore che da tanti mesi preoccupava i residenti della zona, per un dormitorio abusivo incastrato nella strada delle banche. Ecco cosa hanno trovato oggi i vigili urbani: via alla bonifica



Via tutti i clochard. Una baraccapoli in pieno centro a Cagliari, occupata da stranieri e senzatetto per anni: oggi finalmente le sgombero, ed ecco cosa ha trovato la Polizia Municipale durante il blitz che ha portato a recintare tutta l’area. Una specie di Hotel Disperazione incastonato tra viale Bonaria e viale Diaz, con il fetore che da tanti mesi preoccupava i residenti della zona, per un dormitorio abusivo incastrato nella strada delle banche.

Dopo tante proteste, alla fine la maxi cancellata e la bonifica partita: i vigili hanno trovato materassi e coperte, tutto era organizzato nei minimi dettagli. Via alla sanificazione, decisivo l’intervento del Comune e della Polizia per liberare l’area del Banco di Sardegna.

Ultima modifica: 16 maggio 2018

In questo articolo