Cagliari, nel Corso la vittoria di abitanti e commercianti: il Comune li ascolta e cambia il traffico di via Caprera

Storia di una vittoria dei cittadini, dopo tante interviste su Casteddu Online il Comune ha finalmente aperto la via Caprera cambiando i sensi di marcia, e consentendo agli automobilisti di raggiungere il Corso Vittorio Emanuele di Cagliari con una strada comoda e larga. E finalmente la strada potrà riprendere vita



C’era una volta il Corso “soffocato”, strozzato dall’isola pedonale: anche nel tratto aperto alle auto, il passaggio era quasi impossibile, relegato al solo vico Carloforte. E’ storia sino a due giorni fa. Perchè adesso va in scena la vittoria di commercianti e cittadini: il Comune ha finalmente aperto la via Caprera cambiando i sensi di marcia, e consentendo agli automobilisti di raggiungere il Corso Vittorio Emanuele di Cagliari con una strada comoda e larga.

Una svolta arrivata lunedì, come vedete nella foto. Ma richiesta a gran voce soprattutto da negozianti e ristoratori, e semplici residenti che in diverse interviste a Casteddu Online avevano pregato il Comune di rendersi conto dell’emergenza. Non passavano praticamente più le auto, nel Corso. Tra i promotori di questa battaglia anche Antonello Spissu, del ristorante I Mori: “Ora ci vorrebbe anche un cartello che indichi il Corso Vittorio Emanuele per i tanti turisti che lo cercano: finalmente il Comune ha dato ascolto alle nostre esigenze, ora speriamo che i cagliaritani tornino a vrequentare anche la zona del Corso che non è pedonale”.

Ultima modifica: 8 agosto 2018

In questo articolo