Cagliari, Mannino (Fdi): “Un tunnel sott’acqua al porto e addio auto in via Roma”

La soluzione per la grande piazza sul mare dai portici fino alle banchine: “Utilizziamo i soldi del porto”. È l’idea del consigliere comunale Pierluigi Mannino, Fdi che ieri, nel corso della discussione sugli indirizzi del nuovo puc



di Ennio Neri

Un tunnel sott’acqua al porto e addio auto in via Roma. La soluzione per la grande piazza sul mare dai portici fino alle banchine. È l’idea del consigliere comunale Pierluigi Mannino, Fdi che ieri, nel corso della discussione sugli indirizzi del nuovo puc ha contestato il progetto di pedonalizzazione di via Roma. “Abbiamo visto i disagi che ha creato l’esperimento”, ha dichiarato in aula, “ma è possibile che andando a studiare l’evoluzione della città non vi vengano in mente soluzioni alternative per il collegamento est-ovest? Esistono”, aggiunge, “sistemi per costruire tunnel sott’acqua senza fare grandi opere. L’Autorità portuale deve spendere 90 milioni di euro per il porto, magari con 40 milioni riusciamo a unire le due parti della città, bypassando via Roma, creando una viabilità alternativa e creare la piazza sul mare. Che avrà comunque una cesura. Perché la metropolitana è stata fatta passare al centro e non vicino ai portici. Una cesura come tutte le pedonalizzazioni che avete fatto in città”.

La discussione sugli indirizzi del puc proseguirà la settimana prossima.

Ultima modifica: 6 dicembre 2018

In questo articolo