Cagliari, la denuncia di una studentessa: “Importunata e toccata da un uomo sulla linea 1 del Ctm”

Il fatto accaduto a bordo del bus che porta al capolinea del Brotzu. La vittima è una universitaria 25enne: “Ero all’altezza di piazza Gramsci quando un uomo, appena mi ha vista, ha esclamato ‘eccone un’altra’. Mi ha toccato una volta, ci ha provato una seconda ma mi sono protetta con la borsetta. Denuncerò il fatto alle Forze dell’ordine”



È salita a bordo della linea 1 in via Pascoli e si è seduta in uno dei pochi posti liberi. Dopo poche fermate, “all’altezza di piazza Gramsci”, un uomo ha iniziato a prenderla di mira. L’episodio è avvenuto oggi, martedì 8 gennaio, poco prima di mezzogiorno. “Ero seduta nel posto subito dietro l’obliteratrice, quello al contrario. Lui, un tizio di circa 40 anni, capelli corti e vestito con un giubbotto chiaro, appena mi ha visto ha esclamato ‘eccone un’altra’. Mi ha poi toccato il braccio, fissandomi. A quel punto, visto che il sedile era largo, mi sono spostata verso il finestrino”, racconta la 25enne. “Lui si è messo tra me e il sedile di fronte, reggendosi con una mano ad una delle sbarre, e ha provato di nuovo a toccarmi. Io mi sono difesa ‘coprendomi’ con la borsetta, e solo allora si è allontanato, raggiungendo la zona del bus vicino al guidatore”.
La ragazza, nelle prossime ore, presenterà “un reclamo via email al Ctm e una denuncia alle Forze dell’ordine. Non è la prima volta che noto questo tizio girare nelle zone del centro, e poco meno di un anno fa aveva fatto la stessa cosa, cioè mi aveva toccata, mentre stavo passeggiando nel Corso Vittorio”. Dal Ctm fanno sapere che “episodi simili sono intollerabili, l’invito che facciamo a chiunque si trovi a vivere anche le più piccole situazioni di pericolo a bordo dei nostri pullman è di cercare di avvisare il conducente e, sempre, denunciare alle Forze dell’ordine”.

Ultima modifica: 9 gennaio 2019

In questo articolo