Cagliari, drammatico suicidio: commerciante si uccide a S.Avendrace

Un drammatico gesto che ha lasciato nel dolore l'intero quartiere di S.Avendrace: il titolare di un'enoteca si è tolto la vita mentre i clienti erano in fila



Un drammatico gesto che ha lasciato un intero quartiere, quello di S.Avendrace a Cagliari, nel dolore.

Un commerciante 55enne, titolare di un’enoteca, si è tolto la vita impiccandosi, nella fine mattinata di oggi: alcuni clienti che abitualmente attendevano di essere serviti all’interno del locale, si sono insospettiti nel vedere il punto vendita vuoto, senza nessuno dietro al bancone. Da lì a pochi minuti successivi, la triste scoperta: nel retrobottega è stato rinvenuto il commerciante  sfortunatamente già privo di vita. Aveva 55 anni. 

Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorritori del 118 e le Volanti della Questura. Per l’uomo purtroppo non c’era più niente da fare. Ancora poco chiari i motivi del gesto, forse l’atroce epilogo è stato causato da alcuni dissapori in famiglia, la crisi del settore che in quella zona ha messo in ginocchio tante piccole attività, ma per ora sono soltanto ipotesi e voci non confermate. Quel che è certo è che la notizia non se l’aspettava nessuno, il negoziante era conosciutissimo e ben voluto nel rione.

 

Ultima modifica: 28 giugno 2017

In questo articolo