Cagliari, domenica la giornata della donazione degli organi

Domenica 27 maggio 2018 la Prometeo AITF Onlus e l’ospedale “G. Brotzu” saranno presenti al Poetto per dare il loro contributo alla Giornata nazionale dedicata alla sensibilizzazione sul trapianto e sulla donazione di organi



Domenica 27 maggio 2018 ricorrerà la Giornata nazionale della donazione e del trapianto e anche a Cagliari sono previste iniziative di sensibilizzazione. In particolare, l’associazione Prometeo AITF Onlus e l’ospedale “G. Brotzu” di Cagliari saranno presenti a Marina Piccola, dalle ore 10.00 fino alle ore 13.00 circa, per fornire informazioni e materiale divulgativo su questi delicati temi.

 

L’unico ospedale sardo in cui attualmente si eseguono i trapianti ha accolto con entusiasmo la proposta dell’associazione di trapiantati di organizzare insieme questa Giornata e di mettere a servizio di tutti, fuori dalle sue mura, la sua lunga esperienza in questo campo: un percorso iniziato nel 1987 con il trapianto di midollo osseo e proseguito nel 1988 con le donazioni e il trapianto di rene, cui si sono poi aggiunti i trapianti di cuore, fegato e pancreas (anche combinato con rene). In queste attività sono coinvolte numerose figure professionali (non solo medici ma anche infermieri, tecnici sanitari, OSS, ausiliari, autisti e amministrativi), che domenica saranno presenti a Marina Piccola con una bella rappresentanza non solo per diffondere una corretta informazione su questi temi ma – precisano gli interessati – prima di tutto per esprimere «un grazie speciale alla generosità dei donatori».

Il programma della Giornata, però, non comprende solo l’attività informativa: alle ore 10.30, infatti, da Marina Piccola prenderà il via una passeggiata cicloturistica non competitiva, che attraverserà viale Poetto e proseguirà, a velocità controllata, all’interno del Parco naturalistico di Molentargius per fare, infine, ritorno, verso le ore 12.30, al punto di partenza. La partecipazione alla passeggiata è gratuita: chi vorrà prendervi parte dovrà semplicemente presentarsi con la propria bici entro le ore 10.15 presso il gazebo della Prometeo, che sarà collocato a Marina Piccola. Perché proprio una pedalata? Perché l’esercizio fisico è componente essenziale di un sano stile di vita, ma è anche un’efficace terapia post-trapianto. Sposando, quindi, le raccomandazioni del Centro nazionale trapianti per i trapiantati e le politiche di mobilità sostenibile e di promozione del benessere fisico adottate dall’Amministrazione comunale di Cagliari, la Prometeo ha scelto di promuovere con un’unica iniziativa non solo la donazione di organi ma anche lo stile di vita sano.

 

La manifestazione del 27 maggio, patrocinata dal Comune di Cagliari e dall’ospedale “G. Brotzu”, è anch’essa inclusa nel progetto della Prometeo AITF Onlus “Sardegna – Donare per la vita 2018”, cofinanziato dalla Fondazione di Sardegna e dalla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato del Lavoro (L.R. n. 13/1991, art. 72).

Ultima modifica: 25 maggio 2018

In questo articolo