Benzina alle stelle a Cagliari, automobilisti furiosi: “Addio al lusso del pieno”

Impossibile trovare una pompa di benzina a Cagliari meno "cara" di 1,57 euro al litro. In alcuni casi si raggiunge addirittura la cifra record di 1,6. I cagliaritani: "Questi aumenti sono allucinanti"



Benzina alle stelle, così come la rabbia dei cagliaritani. L’automobile serve, in alcuni casi è essenziale per lavorare, ma se poi una fetta cospicua dello stipendio “sparisce” per colpa del carburante sempre più caro, allora sono guai.

Impossibile trovare una pompa di benzina a Cagliari meno “cara” di 1,57 euro al litro. In alcuni casi si raggiunge addirittura la cifra record di 1,6. “Spendo almeno 500 euro al mese in benzina, sono un tassista. Per vivere devo utilizzare l’automobile, non posso mica riempirla d’acqua. Questi aumenti sono allucinanti”, dice Antonello Basciu, 53 anni. Un cuoco di Pirri, Ilario Murru, è netto: “Ormai fare il pieno è un lusso, quando sono in auto con gli amici e vedono che la lancetta del serbatoio è al massimo gridano al miracolo”. Che, infatti, non avviene più. Dino Lecis, architetto, è sicuro: “Meglio andare, se possibile, in bicicletta. Non faccio mai il pieno, al massimo venti euro”.

Ultima modifica: 16 maggio 2018

In questo articolo