Apre l’ambulatorio infermieristico a Sant’Antioco

L’Ambulatorio, organizzato e gestito da infermieri e aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 11.30 in via Rinascita



Apre a Sant’Antioco l’ambulatorio Infermieristico, un servizio sanitario assistenziale inserito all’interno delle Case della salute della ASSL di Carbonia. L’Ambulatorio, organizzato e gestito da infermieri e aperto dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 11.30 in via Rinascita, è stato attivato – spiegano dalla ASSL – allo scopo di rispondere ai bisogni assistenziali del cittadino attraverso l’erogazione di prestazioni infermieristiche; fornire alla cittadinanza un punto di ascolto sanitario che facilita l’orientamento e l’accessibilità ai servizi sanitari; garantire la presa in carico dei cittadini attraverso la continuità assistenziale tra ospedale e servizi sanitari territoriali (Ambulatori, Consultori, Medico di Medicina Generale e Servizi Domiciliari).

 

Il cittadino può rivolgersi all’Ambulatorio Infermieristico per una serie di prestazioni, tra le quali: terapia iniettiva (sottocutanea, intramuscolare e fleboclisi); rilievi pressori; rilevazione glicemia capillare; medicazioni; rimozione punti sutura delle ferite chirurgiche, eccetera (per l’elenco completo, si consiglia di prendere visione dell’opuscolo diffuso dalla ASSL).

Come accedere all’Ambulatorio Infermieristico? Il cittadino può rivolgersi direttamente all’ambulatorio per usufruire delle prestazioni richieste (è necessaria la prescrizione del Medico di famiglia solamente per le prestazioni terapeutiche di natura farmacologica) e – spiega la ASSL – sarà accolto ed assistito da un infermiere di riferimento. L’Ambulatorio Infermieristico Territoriale è un luogo dove l’infermiere incontra la popolazione del territorio e attraverso la presa in caricol’individuazione dei bisogni e la definizione del piano assistenziale, garantisce attività e prestazioni atte a migliorare il bene salute.     

Ultima modifica: 10 gennaio 2019

In questo articolo