Antonello di Cagliari, papà e professore: “Niente cellulare per mio figlio di 9 anni, meglio lo sport”

Antonello Manca ha un "doppio ruolo", quello di padre e prof di Educazione fisica alle elementari: "Mio figlio utilizza solo il mio telefonino, prima dei 13 anni non ne avrà uno tutto suo. Ai genitori dico che è meglio far fare palestra ai bambini e non lasciarli a giocare online". GUARDATE la VIDEO INTERVISTA. Cosa ne pensate?



Genitore e professore, l’età del figlio che è uguale a quella dei suoi alunni. Antonello Manca, cagliaritano, insegna alla scuola elementare Infanzia Lieta. “Il mio bambino ha nove anni, non ha il cellulare e non lo chiede. So che arriverà il momento nel quale lo vorrà”, afferma Manca, “sinora, comunque, utilizza solo quello di me e mia moglie. Nelle ore libere, dopo lo studio, preferisce fare sport, disegnare e giocare creativamente in casa anzichè giocare online”.
“Ai genitori suggerisco di far fare sport e palestra ai loro figli anzichè lasciarli soli con certi strumenti tecnologici”, cioè smartphone, consolle e computer. “Certo, alcuni amichetti di mio figlio lo prendono in giro e gli fanno pesare il fatto di non avere il cellulare, ma lui rimane tranquillo perchè lo può comunque utilizzare quando vuole, ma sotto il mio controllo”.

Ultima modifica: 10 gennaio 2019

In questo articolo