Alessio e Gianluca, artisti in erba: “Perchè la musica non ha confini”

Due giovani cagliaritani, Alessio Granara e Gianluca Brandas: come tanti coetanei cercano di credere nei loro rispettivi sogni, la musica, con le prime cover per poi cimentarsi con le composizioni dei loro bani. Guardate il VIDEO



Artisti in erba, si può, oggi più che mai. Come tanti ragazzi, loro sono Alessio Granara e Gianluca Brandas, un duo acustico formatosi a Cagliari a metà del 2016. Uniti dalla passione per la musica, hanno iniziato a suonare insieme in un gruppo metal, i Tested to Destruction, tuttora in attività, per poi iniziare anche a realizzare canzoni pop e “leggere”, preferendo la musica acustica. Il loro esordio con le cover con solamente due chitarre acustiche e due voci, poi cimentandosi con le composizioni dei brani. 

Ad inizio del 2017, la registrazione del primo  singolo, The Unseen, che in pochi giorni ha raggiunto un buon numero di ascolti e una risposta più che positiva, considerando il canale appena nascente, dando loro una motivazione in più per proseguire. Il loro genere è pop/rock con influenze heavy metal, nonostante si percepiscono solo all’orecchio più esperto. Si ispirano ad artisti di fama come Queen, Red Hot Chili Peppers, The Who, Linking Park. Il loro sogno è quello di farsi apprezzare con la loro musica ad un pubblico più vasto,  anche viaggiando per raggiungere il loro sogno nel cassetto, perchè la musica, anche i due ragazzi cagliaritani, non ha confini.

VIDEO

 
 
 

Ultima modifica: 28 giugno 2017

In questo articolo