Addio a Gustavo Giagnoni, storico allenatore del Cagliari: era il signore del calcio rossoblù

Se ne va un allenatore che ha scritto pagine enormi nella storia rossoblù, nato a Olbia nel 1933. Muore a 84 anni un tecnico che per tanti tifosi rossoblù è rimasto un'icona: a lui sono legate rincorse esaltanti



“Ciao Gustavo, figlio di Olbia che hai esportato con fierezza il nome e i valori della tua città. E non solo nel mondo del calcio. Che la terra ti sia lieve”. Addio a Gustavo Giagnoni, storico allenatore del Cagliari: la notizia è stata data nella notte su Fb da Augusto Ditel, grande giornalista ex La Nuova Sardegna. Se ne va un allenatore che ha scritto pagine enormi nella storia rossoblù, nato a Olbia nel 1933. Muore a 84 anni un tecnico che per tanti tifosi rossoblù è rimasto un’icona: a lui sono legate rincorse esaltanti e anche alcune retrocessioni. Un signore vero, in campo e  fuori: così lo ricordano tantissimi tifosi del Cagliari, ma Giagnoni è stato anche un grande onore per Olbia. Portò il Cagliari a una storica salvezza nel 1986. Per riscattare quella dolorosa retrocessione del 1986. Ma Giagnoni era Giagnoni: semplicemente, una persona eccezionale. Nella notte il commosso ricordo di Bernardo Mereu, allenatore della Cagliari Academy ed ex allenatore dell’Olbia: “RIP grande Gustavo orgoglio di tutto il popolo sardo fiero di averti conosciuto”. Giagnoni aveva allenato, tra le altre, anche il Palermo e il Torino. Commosso anche il ricordo di Sandro Angioni, giornalista col cuore rossoblù: “Addio Gustavo raro esempio di uomo di sport che ha portato tanto lustro alla Sardegna. Mirabili le sue imprese con Mantova e Torino , più tormentata la sua esperienza nel Cagliari . R.I.P.”. Per lui ci sarà sempre un prato verde nei cieli.

Ultima modifica: 8 agosto 2018

In questo articolo